di Alice Di Tillo

Abbiamo riscoperto tante cose.

Quelle più piccole che nemmeno a volte ci accorgevamo di avere: il profumo del caffè il mattino appena alzati, il sole che ci stropiccia gli occhi appena svegli, i fiori che sbocciano in primavera, l’abbraccio di chi ci vuole bene, il sapore e profumo del pranzo fatto in casa, il ritrovarsi a tavola e parlare senza avere fretta e la musica, eterna compagna. Abbiamo forse scoperto che ci piace qualcosa di nuovo e abbandonato qualcosa che tempo fa ci piaceva ma ora non più, le cose cambiano e noi con loro. Abbiamo scoperto che a volte senza saperlo stiamo combattendo la stessa battaglia e stare uniti ci può dare la forza necessaria per andare avanti e la carica giusta. Abbiamo scoperto il potere e il rumore delle cose che iniziano, quelle piccole ma che possono fare la differenza. Io in tutto questo ho riscoperto il potere dell’amore. Che è giusto avere dei momenti no e lasciare che qualche lacrima ci sfiori il viso, non saremo umani altrimenti.

Che tutte le certezze a volte posso scomparire in un battito di ciglia ed è giusto aggrapparsi a ciò che ci rimane per resistere ed esistere ancora. Ho scoperto il potere della mia famiglia, una famiglia incredibilmente unita anche se a volte fisicamente distante e il potere della famiglia che mi sono scelta, delle persone che mi sono state accanto in questo momento così difficile per me e per loro, grazie. Grazie perché ne è valsa la pena per tutto, grazie per avermi fatto così bene al cuore. Troppo spesso ci dimentichiamo l’importanza di un grazie e di essere grati, la quarantena mi ha insegnato anche questo. E quindi Grazie. E per quanto uno si possa sentire pronto a qualcosa di nuovo e a quel che verrà, non lo è mai abbastanza, abbiamo sempre da imparare qualcosa di nuovo. 


We have rediscovered many things.

Those things which are so small sometimes barely realize you have them: the smell of coffee in the morning, the sun in our eyes when we wake up, the flowers blossoming in Spring, the hugs of the people who love us, the taste and the smell of a homemade meal, sitting together at the table eating and being able to talk without being in a hurry and the music, everlasting companion.  We may have discovered that we like something new, and have let go of something we used to like but not anymore; things change, and we change with them. We found out that sometimes we are fighting the same battles without even knowing it, and joining together can give us the strength we need to keep going, and the will to do it.

We have discovered the power and the sound of things beginning, the little things that can make a difference however. In all of this, I rediscovered the power of love. That it is alright to have a low moment and the odd tear-otherwise, we wouldn’t be human. I rediscovered that all of your certainties sometimes can disappear in the blink of an eye and that it is right to cling to what we have left to resist and exist again. I discovered the power of my family, a family that is incredibly close, even though physically distant, and the power of the family I chose for myself, of all the people who stayed by me in such a difficult moment for all of us: thank you. Thank you because it was really all worth it, thank you for having touched my heart. Too often we forget the importance of a thank you and of being grateful, and this lockdown has taught me this too.
Therefore, Thank You. And even though we feel ready to face new things and what is coming, this will never be enough, we always have something new to learn.

Per restare sempre aggiornato, iscriviti alla Newsletter.